Trasporti

La Direzione Generale del Trasporto Stradale ha fornito chiarimenti sulla dimostrazione del requisito dell'idoneità finanziaria previsto per l'iscrizione all'albo degli autotrasportatori conto terzi e sul suo periodico mantenimento. Tale requisito è attualmente fissato in 9.000 euro per impresa che esercita con un solo autoveicolo, più 5.000 euro per ogni autoveicolo supplementare.

Registrati per leggere il seguito...

Posto che per l'accesso alla professione di autotrasportatore è necessario dimostrare il possesso del requisito di idoneità professionale acquisito attraverso la frequenza di uno specifico corso di formazione preliminare e di un corso di formazione periodica da frequentare ogni dieci anni e che "… sono dispensate dall'esame per la dimostrazione dell'idoneità professionale le persone che dimostrano di aver diretto, in maniera continuativa, l'attività in una o più imprese di trasporto italiane o di altro Stato dell'Unione europea da almeno dieci anni precedenti il 4 dicembre 2009 e siano in attività alla data di entrata in vigore del presente decreto" (10 febbraio 2012), il Dipartimento per i Trasporti ha ritenuto necessario definire con uno specifico decreto il requisito della direzione "in via continuativa".

Registrati per leggere il seguito...

L’Osservatorio sulle attività di autotrasporto, è intervenuto nuovamente ad adeguare le tabelle relativamente al costo del gasolio, tenendo conto dell’ultima rilevazione disponibile (marzo 2012) del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), ai costi d’esercizio e ai costi minimi della sicurezza nel rispetto dei parametri di sicurezza normativamente previsti (in allegato).

Registrati per leggere il seguito...

L’OSSERVATORIO SULLE ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTO, NELLA RIUNIONE DEL 5 APRILE SCORSO, È INTERVENUTO NUOVAMENTE AD ADEGUARE LE TABELLE, SUI COSTI D’ESERCIZIO E I COSTI MINIMI DELLA SICUREZZA, LIMITATAMENTE ALLA VARIAZIONE DEL COSTO DEL GASOLIO, TENENDO CONTO DELL’ULTIMA RILEVAZIONE DISPONIBILE (FEBBRAIO 2012) DEL MISE.

Registrati per leggere il seguito...

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con nota del 30 aprile 2012, ha fornito ulteriori chiarimenti in materia di accesso al mercato e alla professione di trasportatore di merci su strada per conto terzi, a seguito delle disposizioni contenute nell’art. 11, DL 5/2012, convertito nella L. 35/2012, che è intervenuto sulla materia.

Registrati per leggere il seguito...

L’Osservatorio sulle attività di autotrasporto, nella riunione del 15 maggio scorso, è intervenuto nuovamente ad adeguare le tabelle, sui costi d’esercizio e i costi minimi della sicurezza, limitatamente alla variazione del costo del gasolio, tenendo conto dell’ultima rilevazione disponibile (aprile 2012) del MISE.

Registrati per leggere il seguito...