Ambiente

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il cd. DL Clima (a disposizione presso ns. uffici). Il Decreto prevede misure per il miglioramento della qualità dell'aria, il contrasto ai cambiamenti climatici e sostegno alla mobilità sostenibile, con uno stanziamento di risorse complessivo di circa 450 milioni a valere sui proventi delle aste ETS su un orizzonte pluriennale. 
Registrati per leggere il seguito...

CONAI informa che ha pubblicato nel proprio sito www.conai.org, nell’apposita sezione “Circolari applicative”, 4 circolari riguardanti altrettante ipotesi di semplificazioni procedurali - tutte con decorrenza 1.1.2020 - che interessano particolari flussi di imballaggi e/o aziende di piccole dimensioni.

Tali novità saranno divulgate dal CONAI alle aziende interessate e recepite anche nella Guida 2020 di prossima pubblicazione. 

Le citate circolari hanno per oggetto, rispettivamente:

- Dichiarazione del Contributo ambientale Conai. Variazione delle soglie di esenzione e annuale e contestuale introduzione di una soglia minima di dichiarazione riferita al peso degli imballaggi.

Circolare 5.12.2019 - ID. 4-2019;
- Nuova procedura di dichiarazione semplificata del Contributo ambientale Conai - basata sul fatturato dell’anno precedente - riservata agli importatori di imballaggi pieni.

Circolare 2.12.2019 - ID. 2-2019;

- Procedura agevolata (semplificata) di fatturazione e dichiarazione del Contributo ambientale Conai già riservata ai “piccoli commercianti” di imballaggi. Estensione ai produttori di imballaggi che commercializzano imballaggi a “completamento di gamma o dell’imballaggio”, in materiali diversi da quelli impiegati per la produzione.

Circolare 4.12.2019 - ID. 3-2019;
- Nuova procedura di esenzione e applicazione del Contributo ambientale Conai per i “rotoli di foglio di alluminio” e per i “rotoli di pellicola di plastica per alimenti”.

Circolare 29.11.2019 - ID. 1-2019.

Corrado Alfonzi - 0736 273216

A breve Conai invierà ad alcune migliaia di aziende interessate, la comunicazione riguardante l’aggiornamento (al 26.11.2019) delle liste degli imballaggi in plastica nelle fasce contributive, in vigore dal 1° gennaio 2020, con contestuale invito ai dichiaranti/richiedenti l’esenzione del contributo ambientale di fascia C, a segnalare -mediante apposita scheda (disponibile presso i ns. uffici) - eventuali tipologie di imballaggi da sottoporre alle valutazioni dei competenti organi consortili del Conai, ai fini di una loro futura riallocazione in una fascia agevolata, sempre che sia dimostrata l’esistenza di una filiera di selezione e riciclo già efficace e consolidata o in fase di concreto consolidamento e sviluppo.

Registrati per leggere il seguito...